Il DRUM CIRCLE è un evento Ritmo/Sonoro aperto a tutti, sia esperti che alla prima esperienza musicale. Grazie alla semplicità delle Percussioni e alla “forza del Cerchio”, si raggiungeranno stati di piacere e coesione fisici e musicali intensi ed emozionanti.
Il Drum Circle è rivoluzionario perché abbatte il muro tra chi fa e chi ascolta la musica.

Si può realizzare in un’unica esperienza o in una serie di incontri il cui scopo primario è il piacere di suonare insieme.

Il gruppo sarà guidato da Paolo Agostini che, attraverso ritmi elementari e improvvisazioni, creerà relazioni sonore e dinamiche musicali, in modo da valorizzare e amplificare l’atmosfera musicale che si genera.

Verranno messi a disposizione del gruppo tamburi, djembè, dundun, darabuka, stell-drum e percussioni di vario tipo, ed inoltre, se possibile, all’interno del cerchio verrà dato spazio alla danza rendendo il corpo sonoro con delle cavigliere.

La forza del Cerchio e delle Percussioni

Il Cerchio è la struttura ideale per la condivisione, perché dal proprio posto ciascuno può vedere e sentire contemporaneamente tutti gli altri e, venendo a mancare una struttura di tipo gerarchico, i partecipanti percepiscono un’equa possibilità di espressione e ruolo, divenendo parte integrante del gruppo. Inoltre, abbattendo le barriere psicologiche che solitamente si generano nei luoghi di lavoro e studio, il Cerchio offre una forza rigenerante che migliora le relazioni e l’autostima.

drum circle

I tamburi ed in generale le percussioni, per la loro “semplicità” organica, strutturale e sonora rendono la loro fruibilità immediata, riportandoci ad uno stato “primario o primitivo”, rivelandoci esplicitamente il modo in cui il suono viene prodotto, elaborato e amplificato.
Il movimento alternato di entrambe le mani riequilibra lo sbilanciato rapporto di dominanza e sotto dominanza tra le due parti del corpo e del cervello, imposto dalla specializzazione che si acquisisce nella vita, in particolar modo scolastica e lavorativa.

ASPETTI ORGANIZZATIVI

Al Drum Circle è prevista la partecipazione massima di 30 partecipanti per turno e in una sessione si possono fare due turni. Sono richieste sedie senza braccioli o panche adatte al numero dei partecipanti, uno spazio adatto a contenere un cerchio di persone e la possibilità di accedere e sostare con un furgone in prossimità dell’evento.


DRUM CIRCLE SUN SET
Cerchio di Percussioni al tramonto

Il Drum Circle è un’esperienza pratica socializzante ed inclusiva, semplice e divertente, un linguaggio comune con cui poter giocare con la musica, insieme agli altri, ma anche un opportunità di integrazione per tutti coloro che provano un disagio sociale, culturale, linguistico, psico motorio e ambientale.

Il programma prevede di fare un Cerchio di percussioni, in mezzo alla natura, prima, durante, o dopo il tramonto, aperto a tutti grandi e piccini, esperti o principianti, guidati da un facilitatore.

Sun-Set Drum-Circle.jpg

ASPETTI ORGANIZZATIVI

Il Drum Circle si rivolge ad un numero massimo di 25 partecipanti a cui saranno messi a disposizione 25 tamburi, tra djembè e darbuka, oltre a una steel drum, un dundun e altre percussioni.

Chiediamo di poter disporre di un numero adeguato di partecipanti, di sedie, preferibilmente senza braccioli, oppure di panchine.