I CENTRI ESTIVI
foto copertina

Il Centro Estivo Ritmolandia, che nel 2018 ha compiuto 28 anni, si caratterizza per obiettivi, attività e gestione che lo rendono unico nella città di Padova.

Il primo obiettivo strutturale è il ricreare un rapporto di fratellanza e amicizia tra le diverse età, facendo in modo che bambini e ragazzi possano condividere spontaneamente, molte delle attività creative e motorie proposte.

Il secondo obiettivo è la libertà di partecipazione alle attività proposte dagli animatori e la libertà di vivere momenti di tempo non programmati dagli adulti che spesso assistono e coordinano la realizzazione di attività proposte da loro stessi, favorendo, la creatività e l’autonomia decisionale.

Il terzo obiettivo è far sentire tutti i partecipanti in vacanza, lasciando molto spazio a momenti di gioco spontaneo, mantenendo con discrezione la vigilanza degli animatori e favorendo momenti di relax, lettura e socializzazione.

Il quarto obiettivo è il diritto all’uso delle mani, piantando chiodi, usando la colla, plasmando l’argilla, entrando in contatto con i diversi materiali per realizzare “oggetti affascinanti”.

All’interno di questi obiettivi ve ne sono altri quattro che mirano a porre gli utenti in una dimensione naturale, in relazione con i quattro elementi: Terra, Acqua, Aria e Fuoco.
  • Terra: Nel giardino della scuola viene circoscritto un’area dove sarà possibile scavare nella sabbia delle buche per formare laghi, isole, piste per macchinette e biglie, castelli e villaggi creativi.
  • Acqua: quasi quotidianamente usufruiremo di 3 piscine gonfiabili per fare il bagno, giocare con l’acqua e sperimentare le barchette costruite insieme.
  • Aria: Pur disponendo di spazi interni adeguati, si privilegiano le attività all’aperto di cui i nostri figli dopo un anno di scuola sono molto carenti, anche facendo merenda e pranzo sotto gli alberi.
  • Fuoco: All’inizio del Centro Estivo, verrà costruito insieme ai bambini, un forno di terra con il quale settimanalmente, verranno preparate e cotte pizzette e pane, partecipando, con le dovute precauzioni, all’accensione del fuoco, insieme agli animatori.
foto centri estivi

I laboratori da noi proposti riguardano:

  • La musica viene proposta in vari momenti della giornata generalmente formando dei cerchi con tamburi, percussioni di vario genere, chitarre, violino, mandolino, dando spazio a chi sa già suonare uno strumento e a chi lo fa per la prima volta, seguiti da animatori musicisti che prima di tutto trasmettono la passione di suonare, ma offrendo anche l’opportunità di conoscere un’ampia gamma di strumenti musicali.
  • Le attività motorie, battaglia con le cerbottane, pallavolo, pallacanestro, calcio, ping pong, frisbee, danza, yoga e giochi di abilità, tiro con l’arco, sono praticate quotidianamente grazie agli spazi erbosi e la palestra della scuola Zanibon che da otto anni ci ospita.
  • Il laboratorio culinario si pratica in un’intera mattinata, coinvolgendo grandi e piccini nella preparazione e fruizione di macedonie, frullati di frutta, pizzette e focacce, allietati dalla musica rigorosamente dal vivo e corroborati dalle bibite offerte dal Ritmo Bar, una struttura di cartone costruita e gestita da bambini e aiuto animatori.
  • Le attività creative avvengono sia riciclando materiali di scarto, stoffe, cartoni, bottiglie, oggetti vari, ma anche con argilla, legno, colori, e altri materiali che spesso i genitori ci portano.

Infine, vale la pena di evidenziare che lo staff di Ritmolandia è composto principalmente da animatori professionisti, che nella loro vita sono anche genitori.