Nata nel 1990 a Padova, su idea di Paolo Agostini, Ritmolandia si propone come organizzazione culturale alternativa, volta a fare entrare i bambini, ma anche adolescenti e adulti, nell'universo della musica e della creatività, riproponendo attività ludiche sane e stimolanti, da compiersi rigorosamente all'aria aperta e in libertà.

Oltre a una quantità di corsi, per ogni fascia di età, l'associazione propone, durante le vacanze estive, dei Centri Estivi, nei quali i bambini possano rilassarsi senza sentirsi costantemente diretti e organizzati dagli adulti: gli animatori professionisti si premurano di trasmettere, ancora prima delle informazioni, una genuina passione per l'arte e la creatività, proponendo (e mai imponendo) tutta una serie di attività: musica, danza, teatro, yoga, arti marziali, arti culinarie, arti circensi, sport, bricolage e arti plastiche sono solo alcuni degli stimoli offerti ai bambini, frammenti di un modo di divertirsi costruttivo.

Una proficua collaborazione con scuole e istituzioni pubbliche e private ha consentito a Ritmolandia di reperire spazi e strutture adeguati alle esigenze dell'organizzazione; un ampio giardino, munito di alberi che offrano refrigerio, è il primo requisito, ma non il solo: uno spazio dove porre la piscina di gomma per i giochi con l'acqua, una sala per la musica, una per la palestra e le attività motorie sono tutti elementi essenziali e ricercati, per offrire ai bambini un'ampia varietà di attività ludiche.